Rojava. L’Isis risponde all’avanzata delle milizie curde con 3 autobombe

 

Siria, Forze democratiche siriane riprendono controllo di base al-Melabiyyah da Isis

Almeno 50 persone sono state uccise e 80 ferite nel corso di un triplice attentato con autobombe nella regione siriana di Hasaka sotto il controllo delle milizie curde Ypg che combattono nel Rojava contro l’Isis.

Negli ultimi giorni i curdi erano riusciti a strappare nuovi territori all’Isis ed avevano riconquistato la città di Houl. Gli attentati di oggi hanno colpito un ospedale, un mercato e una zona residenziale nella città di Tel Tamer.

Gli attacchi sono stati rivendicati dall’agenzia Amaq news che appoggia l’Isis e rivendica la distruzione di basi curde a Tel Tamer con l’utilizzo di 3 attentatori suicidi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *