Tutti i numeri del conflitto in corso nel Kurdistan turco

TURKEY-KURDS-UNREST-FUNERALL’organizzazione delle donne curde KJA (Unione delle donne libere) ha pubblicato un dettagliato rapporto sulle vittime civili nelle operazioni militari in corso dal giugno 2015 nel sud Est della Turchia. Secondo i dati raccolti dall’organizzazione curda, nel corso dei coprifuoco dichiarati in almeno una ventina di città, sarebbero stati uccisi 58 bambini e ragazzi (minori di 18 anni) e 41 donne. Il rapporto riporta anche la notizia che, nello stesso periodo, sono stati arrestati 18 co-sindaci di cui 9 donne, altre 4 donne sindaco sono in fuga dopo essere state sottoposte a un mandato di arresto. In un altro documento viene riportata la documentazione fotografica della distruzione di 13 cimiteri utilizzati per seppellire i combattenti curdi del PKK.

KJA – ‘Nekuje’, Children killed by Turkish security forces

KJA – Statement on Destruction of our People’s Graveyards

KJA – Lists of civilian deaths, arrests, curfews, and security zones

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *